Tusciaweb intervista Mauro Rotelli – Candidato unico del Centro Destra alla Camera dei Deputati

“Innovazione, più sicurezza e attenzione ai deboli. Investimenti, università e cultura”. “La mia è una candidatura caratterizzata dalla forte volontà di tradurre in risultati le istanze del territorio”. “Nessun inciucio, non tradiremo chi crede nelle nostre idee e nei nostri valori e deciderà di darci fiducia”. Mauro Rotelli, candidato FdI alla camera nel collegio uninominale di Viterbo, illustra le sue priorità e gli obiettivi in vista del voto del 4 marzo.

Perché ha deciso di candidarsi?
“Questa candidatura – dice Rotelli – è una nuova storia, ma viene da un impegno politico che dura da anni. Ho la speranza di portare, per davvero e dopo tanto tempo, la Tuscia in Parlamento: viviamo in un momento di grande cambiamento, oggi più che mai il Viterbese ha necessità di cambiare pagina, di dare il giusto spazio, non solo a parole, alle sue enormi potenzialità. Questo è ciò che la gente chiede di più durante gli incontri della campagna elettorale”.

Quali sono i punti del suo programma?
Più innovazione, innanzitutto. E poi maggiore sicurezza e attenzione ai più deboli, quindi nuove politiche di welfare che tengono conto della trasformazione della nostra società. Investimenti in formazione di eccellenza a cominciare dal creare le condizioni per una relazione più stretta fra Università e territorio e più cultura.
Insoma, una visione di sistema: quella che è mancata fino ad oggi. Un’idea di sviluppo coerente, che metta al centro dei propri interessi e dei propri obiettivi un racconto radicalmente nuovo del nostro territorio”.

Qual è il tratto distintivo della sua candidatura?
Credo sia una candidatura caratterizzata dalla forte volontà di tradurre in risultati le istanze del territorio. Io sono sicuro che si possa davvero aiutare la Tuscia a cogliere nuove opportunità, ma solo attraverso una ampia visione di sistema. Attraverso, cioè, quel progetto che è un po’ il tratto distintivo di questa mia sfida elettorale e che ho chiamato “Tuscia Connessa”: un piano che veda procedere di pari passo lo sviluppo infrastrutturale, viario, ferroviario e tecnologico, con quello turistico, e che traduca in ricchezza le peculiarità artistiche, storiche e ambientali della nostra terra. Una grande sfida, che stavolta il Viterbese deve vincere”.

C’è il rischio di una coalizione Renzi-Berlusconi o il futuro politico è ben delineato?
“Una decina di giorni fa tutti i candidati di Fratelli d’Italia al Parlamento, me compreso, hanno firmato il patto con gli elettori e con gli italiani. Un patto che si chiama “Noi non tradiamo”. Che tradotto significa che, qualora i risultati delle urne favoriscano “inciuci” di diverso tipo, noi staremo dalla parte degli italiani che hanno votato il centrodestra. Solo il centrodestra. Non tradiremo chi crede nelle nostre idee e nei nostri valori e deciderà di darci fiducia”.

Cosa deve davvero cambiare nel paese?
“Credo che le priorità siano meno tasse e meno burocrazia, il rilancio di politiche del lavoro che incidano davvero e la difesa del made in Italy”.

Perché dovrebbero votarla?
“Per dare alla Tuscia la reale opportunità di essere al centro di un processo di sviluppo”.

Coma valuta questa campagna elettorale?
“Molto partecipata. È un’occasione per ascoltare, prima che per parlare delle proprie proposte. Per trarre spunti importanti. Affronto i vari incontri con questo spirito e la volontà di partecipazione toccata con mano devo dire che mi ha molto colpito”.

Come valuta l’attuale ceto politico?
“La differenza tra un’incisività vera della politica nella vita delle persone e un’attività politica che pensa solo a riprodurre se stessa, la fanno i risultati ottenuti. Risultati che in questo territorio, nonostante presenze politiche importanti da anni in Parlamento, non sono arrivati. Scrivere una nuova storia – conclude Rotelli – significa oggi voler portare a casa ad ogni costo quei risultati”.

Mauro Rotelli è il candidato per tutto il centrodestra per l'uninominale alla Camera dei Deputati
Mauro Rotelli è il candidato per tutto il centrodestra per l’uninominale alla Camera dei Deputati

 

Leggi l’articolo direttamente su TusciaWeb

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑