Prosegue l’attenzione di Fratelli d’Italia sulla questione Arsenico.

Fratelli d’Italia torna a parlare con i cittadini di arsenico. Ieri pomeriggio, nella sede di via Romiti, si è tenuto il secondo incontro sull’emergenza arsenico organizzato da Fratelli d’Italia – Centrodestra Nazionale, che ha voluto fare nuovamente il punto della situazione anche alla luce delle recenti polemiche sollevate nei giorni scorsi in seguito ad alcuni dati forniti da atenei e istituti scientifici proprio sulla concentrazione di arsenico nell’acqua nel territorio viterbese.
All’incontro ha partecipato il presidente della Tatale Marco Fedele, ma tanti sono stati gli interventi dei cittadini e dei soggetti interessati a vario titolo dal problema sia da un punto di vista economico che di salute pubblica.
Uno dei punti fondamentali che si è toccato durante il dibattito è stata l’intenzione di Fratelli d’Italia di sollecitare chi di dovere a divulgare soltanto dati realmente verificati in merito all’arsenico per evitare che vengano creati inutili allarmismi, o ingiustificate psicosi.
Nell’ultima settimana, tra l’altro, si era addirittura sparsa la notizia, errata e infondata, che ci potesse essere una presenza di arsenico nel pane. Cosa del tutto falsa poiché tutti i panifici del nostro territorio sono già da tempo provvisti di dearsenificatore e fornire dati sbagliati avrebbe in questo caso anche provocato delle ricadute sul piano economico non indifferenti e soprattutto ingiustificate.
Fratelli d’Italia, inoltre, ha ribadito l’importanza di far conoscere solo e soltanto i dati della concentrazione di arsenico corretti e ha quindi proposto di denunciare per procurato allarme gli organismi che abbiano fatto circolare cifre sballate o lo faranno in futuro.
Infine Fratelli d’Italia si propone l’obiettivo nei prossimi giorni di verificare lo stato dell’arte dei lavori sui dearsenificatori ancora in corso d’opera per documentare, qualora ci siano, i cantieri che si si trovino in una situazione di stallo o di immotivata immobilità.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat