Primarie di Fratelli d’Italia, una partecipazione oltre le aspettative.

E’ un segnale meraviglioso quello che è stato lanciato nel weekend appena trascorso in occasione delle primarie di Fratelli d’Italia. Una risposta positiva in tutto il Paese che non è mancata nemmeno nella Tuscia.

Mentre al governo arriva il terzo premier di fila senza elezioni e c’è chi pensa riproporre le liste bloccate nella legge elettorale, il popolo vuole tornare a essere protagonista delle scelte e del futuro della nazione.

L’entusiasmo e la passione non sono certo mancate in queste primarie. Segnali che ci hanno permesso di scrivere una pagina importante della storia del centrodestra.

Il Lazio, insieme alla Campania, sono le regioni d’Italia che hanno collezionato una maggiore partecipazione. Nella nostra provincia, al grande impegno degli iscritti e dei simpatizzanti storici di Fratelli d’Italia, hanno dato il loro fondamentale supporto anche tutti gli ex militanti de La Destra che già da qualche settimana stanno confluendo in massa in Fratelli d’Italia per dare finalmente vita alla nuova fase della destra italiana.

Successo c’è stato anche per quanto riguarda la sperimentazione del doppio voto, cartaceo e online, un metodo che apre le porte alle nuove generazioni rimanendo sempre attento alle necessità dei meno giovani.

Insomma un ottimo esordio che a Viterbo e provincia si è concretizzato con duemila persone ai seggi: un’affluenza ben oltre le aspettative.

Paolo Bianchini
Portavoce provinciale Fratelli d’Italia

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat