“Omogeneizzare la cultura”. Questa non si era veramente mai sentita!

Questa se la potevano proprio risparmiare! Anzi potevano proprio risparmiarsi questi soldi!
Un’amministrazione che si insedia sbandierando ai quattro venti la lotta agli sprechi, inizia con l’aumentare gli assessori, dicendo che costeranno di meno, ma a tutt’oggi non si sa come e quanto; prosegue con l’assunzione di due segretarie esterne per la segreteria del sindaco ed ora, udite udite, con apposita delibera ricerca una figura straordinaria: “Coordinatore per la realizzazione e l’omogenizzazione delle attività artistiche e culturali del cartellone dell’estate e del settembre viterbese annualità 2013” per la modica cifra di €. 3000,00 oltre oneri!
Ma cosa significa omogenizzazione? Questo è l’interrogativo che impazza da stamane, in una pazza estate che attanaglia i viterbesi.
Prima di tutto la parola è scritta male, forse era intenzione scrivere “omogeneizzazione”, passi comunque l’errore di battitura non visto dal solerte assessore, ma inquietante è il significato, appunto, e cioè operazione volta a rendere uniforme, compatto un “alimento”!!
Quindi l’esperto ci renderà più digeribile il programma culturale, ricordo solo che proprio la cultura era uno dei punti cardini della campagna elettorale…
Se questa è la nuova visione di fare cultura lascio ai cittadini, al loro stomaco… trarre un giudizio su questa delirante delibera e sul suo vero significato!!
Da sempre la città ha avuto un suo cartellone di proposte culturali per l’estate e il settembre viterbese, solitamente in questo periodo già iniziato, senza ricorrere a esperti esterni pagati.
L’ultimo cartellone di Natale, per esempio, è nato da una serie d’incontri, coordinati direttamente dall’assessore e dagli uffici, con le associazioni di categoria, con la ProLoco e con i soggetti a vario titolo coinvolti.
Pensiamo, quindi, che l’Assessore nel rispetto dei viterbesi debba ritirare la delibera in questione e quanto prima presentare il cartellone degli eventi, impiegando la somma per sostenere, magari, una delle tante iniziative proposte da associazioni culturali, come sempre avvenuto!

Luigi Maria Buzzi
Capogruppo in Comune FDI

Gianluca Grancini
Consigliere comunale FDI

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat