Giulia Maria Granelli (FdI): “Restituire dignità all’assessorato al turismo”

Per far sì che il turismo diventi volano per il rilancio di Viterbo è indispensabile l’elaborazione e l’implementazione di una reale progettualità. Perché questo accada si deve restituire al turismo la dignità che merita, facendolo tornare materia di un assessorato espressamente dedicato, assieme alla cultura e allo spettacolo, dotato di risorse adeguate. Soltanto così potremo mettere a frutto il nostro patrimonio artistico e naturale e aprire canali che sappiano attrarre sempre più visitatori, fornendo nuove opportunità di lavoro. Cosa che finora non è accaduta.

Basti pensare al caso delle ex Terme Inps: come ha affermato il nostro candidato sindaco Giovanni Arena, vanno finalmente sbloccate, ponendo termine a una vicenda che si trascina da troppo e che ha impedito alla città di ampliare la propria offerta e di intercettare un numero crescente di termalisti.

Inoltre, si è giustamente notato che Viterbo finora non ha messo in campo le iniziative indispensabili per diventare meta dei croceristi, ignorando peraltro l’occasione rappresentata dall’apertura del nuovo terminal del porto di Civitavecchia. Tra gli impegni prioritari della nuova amministrazione dovrà esserci la stipula di accordi con le compagnie navali e con i tour operator, colmando una lacuna che da tempo pesa agli operatori del settore turistico.

Lo sviluppo di Viterbo dipende dalla centralità che si darà a questi temi, mettendo in campo le risorse e le competenze necessarie a rendere la nostra città un polo turistico, culturale e termale, nei fatti e non solo a parole.

Giulia Maria Granelli
Candidata al consiglio comunale di Viterbo per Fratelli d’Italia

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑