Fratelli d’Italia Viterbo rende omaggio alle vittime di Nassiriya

Viterbo 12 novembre 2013

Sono passati dieci anni da quella triste giornata. Nelle case degli Italiani arriva la notizia dell’attentato di Nassiriya, dove trovano la fine ventotto persone tra cui i nostri connazionali Massimiliano, Giovanni, Giuseppe, Andrea, Enzo, Daniele, Horacio, Ivan, Domenico, Filippo, Alfio, Alfonso, Massimo, Silvio, Alessandro, Emanuele, Pietro, Marco e Stefano per mano di due attentatori di al Qaeda.

Persone per le quali oggi una nostra delegazione di Fratelli d’Italia ha voluto rendere omaggio presso il monumento al Carabiniere di Piazza Carlo Alberto dalla Chiesa a Viterbo.

Ci siamo soffermati in un minuto di raccoglimento cercando poi la condivisione dei reciproci pensieri e sentimenti.
L’omaggio reso oggi è rivolto ai valorosi soldati caduti a Nassiriya, ma rappresenta anche un riconoscimento sincero di stima e gratitudine a tutti i soldati e forze dell’ordine impiegati ad ogni titolo in ogni parte del mondo.

Vogliamo inoltre essere un continuo stimolo verso tutti gli organi istituzionali affinché operino sempre nel massimo impegno al fine di consolidare positivamente ognuna delle azioni di pace o ordinaria sicurezza dei nostri militari.
Vogliamo sia sempre evidente la volontà e l’azione, ad esempio, dei nostri magistrati nell’applicazione severa ma oggettiva delle nostre leggi, cosicché nessun agente debba mai vedere vana ed inutile la rischiosa missione che coraggiosamente e quotidianamente è chiamato a compiere.

Vorremo inoltre che la nostra costante attenzione sia un mezzo per tenere sempre vivo l’amore per la nostra Patria e per ognuno dei Suoi figli.

Il Portavoce Comunale Fratelli d’Italia di Viterbo
Paolo Bozzi

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat