FDI Civita Castellana: Fatto gravissimo presentare la lista elettorale in una scuola dell’Infanzia

Duro il commento di Fratelli d’Italia sull’iniziativa adottata nell’istituto di Sassacci

“Lo scorso 5 maggio si è consumato l’ennesimo atto di abuso di potere da parte dell’amministrazione che governa Civita Castellana.”

Dure le accuse lanciate da Fratelli d’Italia in riferimento alla presentazione della lista elettorale Civita Civica, con capolista Giancarlo Contessa, nella scuola dell’infanzia di Sassacci.

“Una simile iniziativa non solo è fuori luogo, ma è addirittura paradossale da parte di chi si dichiara, da sempre, in prima linea nella difesa dei diritti e del senso civico. Presentare una lista elettorale in un istituto pubblico, e per di più in un edificio che ospita bambini al di sotto dei sei anni, è una scelta scellerata priva di ogni logica ma soprattutto di opportunità.”

“Perdipiù – proseguono gli esponenti di Fratelli d’Italia, portare a termine questa eccelsa operazione politica in una località come Sassacci ha addirittura un aspetto velatamente offensivo se si prendono in considerazione tutte le promesse fatte e mai realizzate per quel territorio.

Basti pensare che, nel 2009, l’allora candidato sindaco Angelelli incontrava i cittadini della frazione di Sassacci, dichiarando: “Abbiamo concordato con i cittadini la necessità di dare vita a serrati controlli ambientali e programmare lo sviluppo della frazione, riconnettendola con la città attraverso servizi e interventi di riqualificazione. La realizzazione di una piazza e di servizi per i giovani e l’infanzia; il miglioramento delle condizioni ambientali; l’istituzione di un mercato rionale; l’accordo con il gestore della tesoreria comunale per l’attivazione di uno sportello bancomat; il miglioramento dei collegamenti garantiti dal trasporto pubblico; l’accordo con i medici di famiglia, destinando spazi dedicati, affinché svolgano l’attività di studio anche nella frazione…”

Di tutte queste necessità quali sono state soddisfatte dopo cinque anni di governo? – conclude Fratelli d’Italia – la domanda forse andrebbe girata a tutti coloro che, senza porsi alcun problema di eticità e di opportunità, hanno partecipato alla presentazione della lista all’interno di una scuola dell’infanzia.
Un fatto gravissimo che non ha bisogno di ulteriori commenti.”

Fratelli d’Italia

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat