Famiglia, Italiani e Sicurezza

I primi tre punti del programma elettorale di Fratelli d’Italia parlano di PATRIA …

1 – IL PIÙ IMPONENTE PIANO DI SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE E ALLA NATALITÀ DELLA STORIA D’ITALIA.

Asili nido gratuiti e aperti fino all’orario di chiusura di negozi e uffici e con un sistema di apertura a rotazione nel periodo estivo per le madri lavoratrici.
Reddito infanzia con assegno familiare di 400 € al mese per i primi sei anni di vita di ogni minore a carico.
Quoziente familiare in ambito fiscale.
Deducibilità del lavoro domestico.
Congedo parentale coperto fino all’80% ed equiparazione delle tutele per le lavoratrici autonome.
Incentivo alle aziende che assumono neomamme e donne in età fertile.
Tutela delle madri lavoratrici e incentivi alle aziende per gli asili nido aziendali.
Deducibilità del costo ed eliminazione dell’IVA sui prodotti per la prima infanzia.
Intervento sul costo del latte artificiale.
Difesa della famiglia naturale, lotta all’ideologia gender e sostegno alla vita.

2 – PRIMA L’ITALIA E PRIMA GLI ITALIANI.

Difesa della nostra sovranità nazionale.
Ridiscussione di tutti i trattati UE a partire dal fiscal compact e dall’euro.
Più politica e meno burocrazia in Europa.
Clausola di supremazia in Costituzione per bloccare accordi e direttive nocivi per l’Italia a cominciare dalla Bolkestein e dal Regolamento di Dublino.
Salvaguardia dell’interesse nazionale in politica estera e adeguamento degli stanziamenti per la Difesa ai parametri medi occidentali.
Maggiore considerazione delle comunità italiane all’estero, tutelare l’italianità nel mondo anche come prezioso strumento di facilitazione delle relazioni diplomatiche, economiche e commerciali con gli Stati esteri.
Difesa dei nostri beni strategici e della nostra capacità produttiva dall’aggressione straniera a partire dalla tutela di ENEL, ENI, FERROVIE DELLO STATO, FINCANTIERI, GENERALI, LEONARDO, POSTE, così come delle reti e delle infrastrutture logistiche, tecnologiche e trasportistiche.

3 – PRIORITÀ A SICUREZZA E LEGALITÀ.

Sostegno alle forze dell’ordine e alle forze armate: stipendi e straordinari dignitosi, dotazioni adeguate di personale, mezzi e tecnologie utili al contrasto del crimine e del terrorismo, inasprimento delle pene per violenza contro un pubblico ufficiale, revisione della cosiddetta legge sulla tortura.
Controllo del territorio anche con il contributo dell’esercito.
Chiusura dei Campi nomadi anche per eliminare il fenomeno dei roghi tossici nelle grandi città.
Cartolarizzazione del 50% dei beni sottratti alla malavita per finanziare un fondo a favore del comparto sicurezza e difesa.
Certezza della pena: no ai decreti ‘svuotacarceri’, stop agli sconti automatici di pena e costruzione di nuovi carceri.
Attenzione alle condizioni di vita e di lavoro della polizia penitenziaria.
Sostegno alle vittime di reati.
Separazione delle carriere dei magistrati inquirenti e giudicanti.
Rispetto e potenziamento dei compiti di giudici di pace e magistrati onorari.
Espulsione immediata per gli stranieri che delinquono ed esecuzione della pena nello Stato di provenienza.
Legge che dica che la difesa è sempre legittima.
Lotta al terrorismo. Lotta a tutte le mafie, contrasto alla corruzione.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO.. CLICCA QUI

Hai qualche domanda o qualche proposta da farci ? Compila il modulo qui in basso :

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat