E’ ora di trovare una soluzione per il parcheggio di Valle Pierina a Bagnaia

E’ ora di trovare una soluzione per il parcheggio di Valle Pierina a Bagnaia.
Da almeno un anno e mezzo continuano i furti e i danneggiamenti alle auto in sosta: vetri rotti, carrozzerie rigate, sedili distrutti, marmitte, ruote e targhe rubate.

Il problema, almeno in parte, potrebbe essere risolto con una migliore illuminazione della parte sterrata del parcheggio poiché il buio favorisce l’agire indisturbato dei vandali, anche se alcuni degli episodi di danneggiamento sono avvenuti anche nell’area asfaltata e illuminata.

I carabinieri, più volte sollecitati dai residenti, hanno effettuato dei giri di perlustrazione e pattugliamento, ma è necessario trovare una soluzione definitiva che metta in sicurezza tutta la zona e faccia finalmente dormire tranquilli i proprietari delle auto in sosta nel parcheggio.

L’unico modo per porre fine a questo continuo clima di paura e insicurezza rimane, oltre all’illuminazione delle zone più buie, l’installazione di telecamere per controllare se non tutto il parcheggio di Valle Pierina, almeno le vie d’accesso.

Il gruppo consigliare in Comune di Fratelli d’Italia e il consigliere provinciale Marco Torromacco si impegnano fin da subito per portare la questione all’attenzione di tutta l’amministrazione comunale per risolvere un problema che interessa tutti i bagnaioli da molti, anzi troppi, mesi.

Gruppo consigliare Fratelli d’Italia al Comune di Viterbo

Marco Torromacco – consigliere provinciale Fratelli d’Italia

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat