Campagna Adesioni Fratelli d’Italia 2013

Carissimo/a,
da oggi prende il via la prima campagna di adesioni a Fratelli d’Italia, come comunicato nell’Assemblea nazionale dei quadri di Roma del 14 marzo scorso e più volte ribadito. I ritardi intercorsi sono dipesi esclusivamente da fattori burocratici e contingenti, necessari anche per fare con regolarità assoluta ogni passaggio, quindi l’occasione è idonea a raccomandare un impegno aggiuntivo per diventare operativi in poche ore. In particolare si chiede alle strutture territoriali di diffondere a saturazione la grafica allegata attraverso la rete, i social network, la stampa e l’affissione di manifesti, la distribuzione di volantini. Questa prescrizione vale per tutte le regioni dove abbiamo parlamentari eletti, ex parlamentari o consiglieri/assessori regionali che possono farsene carico economicamente.
Nelle restanti regioni la Direzione nazionale farà pervenire il quantitativo necessario di materiale propagandistico.
Viste le imminenti ferie estive si raccomanda, soprattutto ai nostri quadri residenti nelle zone turistiche, di programmare attività utili alla valorizzazione e alla diffusione del nostro Movimento, del suo nome e del relativo simbolo.

I canali d’iscrizione sono due:

 Adesione a un Comitato costituente di Fratelli d’Italia

 Adesione individuale a Fratelli d’Italia (on-line, con versamento tramite c/c postale, attraverso bonifico bancario o versamento al responsabile adesioni della Costituente provinciale)

Cui si aggiunge la possibilità, a titolo gratuito, di registrarsi come “Amico/a di Fratelli d’Italia”, una formula che consente di raccogliere e utilizzare l’elenco dei simpatizzanti senza il vincolo dell’iscrizione formale.

I Comitati costituenti:

Ogni persona può formare un Comitato costituente composto da non meno di 10 iscritti fra i quali il presentatore ricoprirà la funzione di “Portavoce”. Il Comitato divulga le iniziative di Fratelli d’Italia tra gli iscritti ed è chiamato a partecipare e a condividere tutte le iniziative organizzate centralmente.

La formalizzazione del Comitato costituente avverrà tramite richiesta sottoscritta dal presentatore (corredata da indicazione del territorio di riferimento, nome del Comitato, numero aderenti, nominativi, indirizzi email, recapiti telefonici del presentatore e degli aderenti, relative sottoscrizioni) consegnata al Portavoce o al responsabile adesioni della Costituente provinciale che provvederanno a trasmetterlo all’Ufficio nazionale tesseramento. Il Portavoce provinciale esaminerà la domanda di costituzione del Comitato motivando eventuali controindicazioni all’accoglimento entro 20 giorni dalla sua presentazione, coinvolgendo la Costituente regionale e l’Ufficio nazionale tesseramento. Entro i successivi 20 giorni l’Ufficio nazionale tesseramento provvederà, sentito il Portavoce regionale, a respingere l’iscrizione o questa sarà considerata valida.
I comitati costituenti esisteranno fino allo svolgimento dei congressi territoriali. Con lo svolgimento dei congressi i comitati costituenti confluiranno nei circoli territoriali.
Ogni porzione omogenea di territorio avrà un solo circolo territoriale.

Adesione individuale:

Ogni persona ha la possibilità di aderire al movimento anche in forma singola, iscrivendosi direttamente a Fratelli d’Italia on-line sul sito www.fratelli-italia.it oppure inviando via posta la richiesta. Per il pagamento potrà provvedere tramite bonifico bancario, versamento su conto corrente postale o presso il Portavoce provinciale o il responsabile adesioni della Costituente provinciale (o cittadino/a per le grandi città) corrispondente alla residenza. Tali iscritti saranno contattati e indirizzati alla Costituente provinciale di riferimento (o cittadina per le grandi città), al fine di ricevere tutte le informazioni relative alle attività del Movimento sul territorio.

Quote:

L’adesione a Fratelli d’Italia si formalizza tramite la compilazione della modulistica e il pagamento delle seguenti quote annue, differenziate per categorie, secondo le modalità pubblicate sul sito.
– Associato 10 euro
– Sostenitore argento* 250 euro
– Sostenitore oro* 500 euro

Eletti:

– Parlamentari, Presidenti, Assessori e Consiglieri regionali* 500 euro
– Presidenti e assessori Provinciali; presidenti o amministratori
delegati di Aziende partecipate; assessori ed eletti comun superiori ai 200.000 abitanti* 250 euro

– Sindaci, assessori e consiglieri comunali; membri Cda aziende partecipate *  50 euro

Associazioni:

– Associazioni locali** 100 euro
– Associazioni nazionali** 500 euro
*L’adesione corrispondente a queste tipologie da diritto all’abbonamento annuale a una pubblicazione tra quelle convenzionate con il Movimento.
**L’adesione di un’associazione a Fratelli d’Italia da diritto a essere consultati ai fini della costruzione di una linea politica sulle materie trattate dall’associazione o dalla stessa concordate in un protocollo d’intesa stipulato tra i due contraenti.
Offre la possibilità di ricevere comunicazioni tramite sms, e-mail e altri strumenti informativi da parte di FDI oltre ai diritti provenienti dalla stipula di eventuali apposite convenzioni. Le associazioni nazionali potranno avere un link di collegamento sul sito ufficiale.
Garantisce il diritto a un abbonamento annuale ad una pubblicazione tra quelle convenzionate con il Movimento.

I Simpatizzanti:

Chi non intendesse aderire formalmente al Movimento, può comunque chiedere di essere coinvolto nelle attività di Fratelli d’Italia attraverso la formula “AMICIZIA”.
Tale adesione è gratuita e consente di:
– avere una tessera con convenzioni da definire;
– ricevere le comunicazioni di FDI via e-mail o sms;
– essere inseriti nei gruppi dei social network gestiti dalle organizzazioni centrali e periferiche.
– La formula “Amici di Fratelli d’Italia” non è presupposto per l’esercizio dei diritti e dei doveri previsti dallo Statuto.
Anche in questo caso i simpatizzanti possono autonomamente segnalare il proprio nominativo attraverso il sito nazionale www.fratelli-italia.it nell’apposita sezione o per il tramite del Portavoce del Comitato costituente, che avrà il compito di comunicare i nominativi al Portavoce provinciale o al responsabile provinciale delle adesioni.
Gli introiti provenienti dal tesseramento verranno così destinati: 40% alla Costituente provinciale, 10% alla Costituente regionale, 50% alla Direzione nazionale cui spetteranno gli oneri relativi alle convenzioni di carattere extraterritoriale.
Al fine di garantire rappresentatività al Movimento si definisce un numero minimo di adesioni su base provinciale, propedeutico allo svolgimento dei congressi.
Fino a 200.000 abitanti 400 adesioni a cui ne vanno aggiunte 100 ogni ulteriori 100.000 abitanti (arrotondamento alla cifra superiore ai 50.000)
es. Enna 173.451 ab. = 400 adesioni
es. Pavia 532.000 ab. = 700 adesioni
es. Chieti 387.000 ab. = 600 adesioni
es. Napoli 3.054.960 ab. = 3.300 adesioni
Ogni associazione iscritta equivale a 10 adesioni.

Della presente circolare sono parte integrante i moduli di adesione e il Regolamento del Tesseramento.

Modalità di versamento delle quote:

le quote di adesione, sia in forma singola che cumulativa (attraverso il Portavoce dei Comitati Costituenti), che come Associazione, possono essere versate secondo le seguenti modalità:
– versamento sul c/c postale n.1013795073 intestato a Fratelli d’Italia Centrodestra nazionale;
– bonifico sul c/c bancario del Banco di Napoli IBAN IT33F0101003201100000014576 intestato a Fratelli d’Italia Centrodestra nazionale Tesseramento;
– versamento in contanti al Portavoce provinciale o al responsabile provinciale delle adesioni, con il compito di versare le quote ricevute secondo le modalità specificate. Anche in questo caso, dovrà essere versata l’intera quota dovuta.
– L’ammontare spettante alle Costituenti provinciali e regionali sarà successivamente devoluto secondo modalità allo studio, ovviamente rispettose della normativa vigente.
Nella sola forma singola possono essere versate on-line attraverso il sito fratelli-italia.it, cliccando nell’apposito spazio riservato alle adesioni e seguendo la procedura indicata, perfezionandola con gli strumenti di pagamento elettronico consentiti.
La data prevista per la chiusura del tesseramento presso le costituenti provinciali è il 30 novembre 2012. Successivamente a questa data e in ottemperanza a quanto previsto da Statuto e regolamento si procederà a organizzare la fase congressuale.

Giorgia Meloni

Guido Crosetto

Ignazio la Russa

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat