Buzzi: Fersini riferisca in consiglio sull’assistenza scolastica

La notizia che in questi giorni sicuramente coglie l’attenzione di tutti è quella relativa ai maltrattamenti subiti da uno studente viterbese dodicenne disabile ad opera della sua insegnante di sostegno.

Il fatto indigna e provoca rabbia non solo perché si tratterebbe di violenze su un minore,ma anche e soprattutto perché minore disabile, che avrebbe, quindi, bisogno di attenzioni particolari, di supporto e sostegno.

Quanto emerge dalle notizie pubblicate, le indagini durate due mesi hanno coinvolto varie persone oltre al bambino. Nessuno vuole arrivare a conclusioni, per quello ci penserà la magistratura, ma sicuramente una cosa stona finora, il totale silenzio dell’amministrazione!

Una presa di posizione dell’assessore ai servizi sociali su quanto accaduto, anche solo per esprimere una vicinanza al dodicenne e alla sua famiglia, non guastava.

Del resto si tratta di un servizio comunale e su cui l’amministrazione investe e dovrebbe vigilare.

Mi auguro che l’assessore abbia avviato anche una verifica interna sul servizio di assistenza scolastica per bambini disabili e al primo consiglio utile riferisca nel rispetto della privacy ovviamente e delle indagini in corso.

Nell’aspettare l’evolversi dei procedimenti in atto esprimiamo, comunque, tutta la nostra solidarietà al dodicenne e alla sua famiglia.

Luigi Maria Buzzi
Capogruppo FdI comune Viterbo

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat