Buzzi (FdI) su progetto Mille occhi

Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato l’ordine del giorno presentato da FDI e relativo al progetto Mille occhi sulla città – Viterbo sicura.

Dopo un lungo iter la proposta, che è stata portata infatti due volte in commissione ed altrettante in consiglio comunale, finalmente è divenuta delibera. Il sindaco si farà promotore presso la Prefettura per dar corso a questo importante progetto, nato da un protocollo d’intesa sottoscritto nel 2010 (rinnovato per ulteriori tre anni nel 2013) dal Ministero dell’Interno, ANCI e le associazioni degli Istituti di vigilanza privata.

Il servizio si basa sulla collaborazione informativa tra Istituti di vigilanza, organi di polizia e di polizia locale, per il monitoraggio delle situazioni di interesse per la sicurezza pubblica e la sicurezza urbana, secondo criteri operativi volti a potenziare il controllo del territorio, nonché l’efficacia dell’attività di vigilanza privata.

Le informazioni che potranno essere oggetto della comunicazione tra i vari soggetti del protocollo potranno riguardare tra l’altro:

– presenza di mezzi di trasporto e di persone sospette,

– la segnalazione di bambini, persone anziane, persone in stato confusionale o in evidente difficoltà,

– la segnalazione della presenza di ostacoli sulle vie di comunicazione,

– la segnalazione di situazioni particolarmente significative di degrado urbano e disagio sociale.

Il progetto, attuato con evidenti risultati in moltissime città italiane, da nord a sud, speriamo che possa vedere la sua attuazione nella nostra città e, magari, in tutta la provincia. Vedremo ora come risponderanno la Prefettura e gli altri soggetti previsti dal protocollo d’intesa.

Luigi Maria Buzzi

Capogruppo FDI in Comune

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat