Arsenico: tempi certi e comunicazione efficace

Positiva l’idea lanciata dal Presidente della Provincia di diminuire il costo delle bollette dell’acqua, ma questa è solo una parte del problema che la nostra comunità si trova ad affrontare. Occorre una puntuale e corretta informazione a tutti i cittadini, e stabilire tempi certi per la risoluzione del problema. Riteniamo che la Talete ed i Sindaci dei Comuni che ancora non ne fanno parte debbano mettere in campo iniziative che consentano a tutti i cittadini di comprendere i reali rischi conseguenti all’uso dell’acqua e gli utilizzi consentiti. Infatti le ordinanze sindacali sono state emesse, ma non tutti hanno la possibilità di recarsi in Comune o accedere ai siti web per consultarle. Per questa ragione, nella città di Viterbo, presso la nostra sede di Via Mariano Romiti 78 stiamo distribuendo le copie dell’ordinanza sindacale nella quale è ben spiegato cosa si può fare dell’acqua distribuita nelle nostre case, e quali sono invece le limitazioni d’uso. Le soluzioni adottate dalla Regione prevedono la realizzazione dei dearsenificatori, ma esiste ancora troppa incertezza sui tempi di realizzazione. È questa la soluzione definitiva? Quali sono i soggetti istituzionali che devono offrire garanzie ai cittadini? Quali rischi corriamo? Quali sono le competenze della Comunità Europea? È giusto che la Comunità Europea imponga dei limiti ai parametri di potabilità e obblighi i Comuni a realizzare nuove infrastrutture idriche senza erogare alcun finanziamento? Perché i Ministeri della Salute e dell’Ambiente non sono mai intervenuti in un problema che sta collassando un’intera Comunità? Questi sono solo alcuni dei dubbi che Fratelli d’Italia solleva. Per queste ragioni abbiamo organizzato un incontro aperto alla cittadinanza, dal titolo “Emergenza arsenico: un problema di tutti” nel quale saranno affrontate queste problematiche, verranno date informazioni e distribuito materiale utile ad informare i cittadini, discutendo sulle soluzioni che possano consentire il superamento definitivo del problema. L’incontro si terrà martedì 8 gennaio, alle ore 18:00, presso la sede di Fratelli d’Italia in Viterbo, Via Mariano Romiti 80.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat