Allegrini (FDI) : “Licenza di caccia, iter lungo e costoso”

Su segnalazione di Federcaccia ho rappresentato alla direzione della Asl di Viterbo il problema della incomprensibile richiesta da parte della Asl stessa di un lungo e costoso elenco di certificati da esibire per il rinnovo del porto d’ armi e della licenza di caccia.

A tutt’oggi risulterebbe ancora in vigore il decreto 28 aprile 1998 e relative circolari che fanno riferimento ad una certificazione del medico di base il quale, solo nei casi necessari, rimanda il richiedente ad ulteriori approfondimenti clinici.

La direzione generale sta approfondendo la vicenda ma, viene da chiedersi, nel caso fosse rilevato che la richiesta degli uffici eccedesse quanto richiesto per legge, chi risarcirà i cittadini che già hanno pagato inutilmente circa 400 euro?

Laura Allegrini

Leggi l’articolo su TusciaWeb

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

WhatsApp chat